Arnolfo di Camaino ritorna a Firenze

Le tre sculture di Arnolfo di Cambio e Tino da Camaino erano state presentate all’ultima Biennale dell’antiquariato di Firenze dalla galleria Mehringer Benappi e sono finalmente state acquistate dall’ Opera di Santa Maria del Fiore.

Ritorneranno ad essere esposte presso il nuovo museo dell’Opera, inaugurato di recente.

L’apostolo in Marmo di Arnolfo fu rimosso dalla facciata del Duomo nel 1587 per finire successivamente in una collezione privata.
I due angeli in marmo di Tino da Camino erano originariamente collocati nella controfacciata della cattedrale.
Siamo molto felice per la città di Firenze a cui sono stati restituiti questi capolavori, e per il gesto di tutela del patrimonio culturale da parte delle istiutzioni.

Comments are closed.