Filippo Cifariello

“Tre vite in una” è il titolo della biografia che Filippo Cifariello pubblica negli anni 30, ripercorrendo le tappe della sua carriera artistica e della sua vita privata.
Se da un lato la fama come scultore ed i riconoscimenti abbiano accompagnato lo scultore per un lungo tempo, dall’altro la sua vita privata fu spesso affiancata da grandi tragedie.
Ispirato ai fatti circa il suo primo matrimonio, fu scritto un libro “L’artista e la sciantosa”, che ripercorre le tappe del processo per il quale l’artista fu condannato prima e assolto poi dall’accusa di uxorcidio.

Arnolfo di Camaino ritorna a Firenze

Le tre sculture di Arnolfo di Cambio e Tino da Camaino erano state presentate all’ultima Biennale dell’antiquariato di Firenze dalla galleria Mehringer Benappi e sono finalmente state acquistate dall’ Opera di Santa Maria del Fiore.