Blog

Come si fa a riconoscere la firma su un quadro

Come si fa a riconoscere la firma su un quadro? Questo l’interrogativo di molti appassionati d’arte ed in particolare di tutte le persone che si apprestano ad acquistare un quadro e vogliono assicurarsi dell’autenticità di quest’ultimo. 

In questo articolo vi forniremo alcuni consigli ed indicazioni interessanti che vi aiuteranno a sapere come riconoscere l’autore di un quadro, partendo dalla decifrazione della firma. 

Ecco tutto quello che dovete sapere sull’argomento.

Come riconoscere la firma di un pittore

La firma di un artista rappresenta una componente estremamente importante di un quadro e di un’opera d’arte in genere. Con il termine “firma d’artista” intendiamo una sorta di griffe, ovvero un marchio ineccepibile, che attesta l’autenticità e il grande valore culturale ed economico di un quadro. 

La firma d’artista rappresenta un elemento essenziale della pittura ottocentesca. In questo secolo questo elemento diviene infatti particolarmente ricorrente e per così dire un tema centrale del dipinto. Con la firma dell’opera, l’artista dell’ottocento si trova a dare vita ai propri quadri, in modo del tutto diverso ed inedito, di quanto non lo fosse nei secoli precedenti. 

Nei secoli antecedenti all’ottocento, i pittori realizzavano i propri quadri in base ad un apposito contratto di committenza. L’opera era dunque direttamente collegata alle esigenze del cliente committente. 

Le firme degli artisti comparvero per la prima volta durante il Rinascimento. In questo periodo di grande fermento artistico e culturale, la firma dell’artista si diffuse enormemente, divenendo in breve tempo una prassi consolidata del pittore, nella realizzazione delle proprie opere. 

Durante il periodo rinascimentale, la produzione dei quadri passò dai sistemi cooperativi delle scuole o delle botteghe, ad una vera e propria celebrazione della creatività individuale dell’artista. In questo contesto di produzione la firma divenne ben presto la soluzione concreta per rispondere all’esigenza di differenziare il proprio talento dalla concorrenza. 

A tal proposito è importante precisare di come nel Rinascimento l’arte e la cultura rivestirono un carattere centrale della vita pubblica e sociale. In quest’epoca di grande cultura, gli artisti e in particolare i pittori divennero dei veri e propri divi dell’epoca.

Tanto premesso, la firma divenne un importante strumento di una rudimentale forma di promozione pubblicitaria, capace di promuovere l’immagine artistica e talvolta politica del pittore. 

Per riconoscere ed identificare la firma di un artista è importante essere dotati di un grande bagaglio culturale nel campo della storia dell’arte. Identificare una firma d’autore significa collegare la sigla ai caratteri autentici e distintivi dell’opera, collocata saldamente nella scuola pittorica ed artistica di riferimento. In questo senso la firma del pittore su tela diviene un ulteriore elemento capace di conferire all’opera il suo valore e la sua autenticità. Quella sopra descritta rappresenta la tecnica classica utilizzata dagli esperti di arte per decifrare le firme dei quadri. 

Come riconoscere una quadro di valore: App per riconoscere quadri

Oggigiorno le più moderne tecnologie informatiche e digitali rappresentano un strumento estremamente valido ed efficace per l’identificazione di un’opera di valore storico, culturale ed economico. 

Una delle applicazioni digitali più innovative ed efficaci per il riconoscimento di un quadro di valore è “Smartify”. Trattasi di una sorta di evoluzione della già conosciuta Shazam, applicazione storica ed innovativa, nella ricerca delle tracce musicali. 

Smartify funziona in questo modo: vi basterà inquadrare l’opera pittorica sul display del vostro smartphone e lanciare la ricerca. L’applicazione, utilizzando i suoi sofisticati algoritmi, sarà in grado di fornirvi tutte le informazioni relative all’autore dell’opera, l’anno di produzione, e ancora le tecniche e i materiali utilizzati per la realizzazione del quadro. 

Ovviamente come tutti gli strumenti digitali oggi disponibili, anche Smartify, nonostante la dotazione di un archivio particolarmente ampio, non può essere la soluzione definita per ottenere una consulenza e un parere critico relativo all’esame di un opera. 

Galleria Alessandro Biffanti: servizio professionale di consulenza per la valutazione di quadri ed opere d’arte

Per la valutazione professionale di un quadro o di un’opera d’arte, affidatevi alla grande esperienza e professionalità di Galleria Alessandro Biffanti. Il nostro staff professionale altamente qualificato è oggi in grado di assistere la nostra gentile clientela anche nella valutazione di quadri antichi, oggetti d’arte e di antiquariato. 

Per affidarvi al nostro servizio di consulenza professionale, contattateci al numero fisso 02 55010882, o al numero mobile 333 7186684. In alternativa potrete scriverci all’indirizzo e-mail info@alessandrobiffanti.com, allegando la fotografia dell’opera ed indicando tutte le informazioni necessarie. 

La valutazione del quadro può avvenire sia presso la Galleria a Milano oppure inviando delle foto via whatsapp al 333 7186684 o via mail a info@alessandrobiffanti.com

Comments are closed.